Quale supporto fornisce Jansen alle aziende di costruzioni metalliche per la norma EN 16034?

Contratto di licenza

Per ottenere un nuovo contratto di licenza Jansen AG mette a disposizione per le aziende di costruzioni metalliche Svizzeri diversi modelli. Le aziende di costruzioni metalliche che abbiano già frequentato presso di noi un corso per il conseguimento della licenza antincendio, adesso devono solamente frequentare, per aggiornare la licenza, un corso di formazione sulla norma EN 16034 e sulla relativa marcatura dei prodotti. Il tempo impegnato per questo corso è pari a 0,5 giorni. Il contenuto del corso prevede: introduzione alla nuova documentazione di lavoro, rapporto di classificazione e rapporto EXAP, definizione e dichiarazione delle fasi necessarie per l’ottenimento della marcatura CE, illustrazione della procedura di marcatura CE con i sistemi Jansen.
Le aziende di costruzioni metalliche che fino ad oggi non hanno frequentato corsi di formazione sulla protezione antincendio per i sistemi antincendio Jansen, dovranno frequentare per 2 giorni. I primi 1,5 giorni servono a illustrare in generale i sistemi antincendio, le norme e le principali fasi di produzione. La rimanente mezza giornata viene utilizzata per un’introduzione alla EN 16034, con le modalità descritte nel precedente paragrafo. Le date di frequenza dei corsi di formazione sono riportate nel programma dei corsi.

I clienti svizzeri sono pregati di prendere le date per partecipare a un workshop sul controllo di produzione in fabbrica dal programma dei corsi di formazione. I clienti di altri paesi devono rivolgersi ai competenti partner commerciali di Jansen.

Programma seminari

Rapporto di classificazione e Appropriata Documentazione Tecnica

Il rapporto di classificazione attesta i risultati delle prove eseguite conformemente alla norma EN 16034 e costituisce la base per l’omologazione europea di serramenti antincendio e antifumo. La ADT sostituisce, nel corso del processo di omologazione, la prova di tipo a carico dell’azienda di costruzioni metalliche. Le caratteristiche prestazionali e i limiti del sistema vengono illustrati nella ADT. A tale scopo i documenti di produzione della ADT vengono strutturati sulla scorta delle documentazioni preesistenti, in maniera tale che prendere pratica con gli stessi sia il più semplice possibile. Con l’aggiornamento del contratto di licenza questi documenti vengono resi accessibili all’azienda di costruzioni metalliche.

Controllo di produzione in fabbrica (CPF)

Un ulteriore passo importante è l’introduzione di un controllo di produzione in fabbrica. Per facilitarne l’introduzione, ci sono diversi workshop sul CPF nei rispettivi mercati. Il contenuto del workshop verte sull’elaborazione di un CPF da mettere in pratica direttamente nella propria azienda. A questo scopo vengono messi a disposizione dei formulari che rispettano i requisiti del CPF nell’ambito normativo stabilito dalle EN 16034 ed EN 14351- 1. Detti formulari vengono compilati durante il workshop e in seguito dovranno semplicemente essere completati in azienda.

Per ulteriori informazioni sulle workshop CPF si prega di contattare il vostro partner commerciale locale Jansen.

Controllo esterno

Qualora si disponga già di un contratto di licenza aggiornato e di un CPF, è possibile effettuare un primo monitoraggio ad opera di un ente notificato (notified body). Una volta assolto positivamente il monitoraggio, l’azienda di costruzioni metalliche riceve il certificato di costanza della prestazione, acquisendo così il diritto di emettere una dichiarazione di prestazione e di immettere sul mercato prodotti marcati CE. Il vostro interlocutore Jansen sarà lieto di indicarvi quali enti notificati possano essere impiegati per i prodotti antincendio Jansen.

Perché affrontare l'agormanemento già adesso?